1/1

"Quando il genitore coglie dei segnali

di disagio/malessere nel proprio figlio

o anche dei sintomi, può decidere

di rivolgersi a degli esperti”.

Diagnosi

Siamo convinti dell’importanza di una diagnosi precoce che  possa permettere un intervento immediato quando lo sviluppo non procede in modo naturale.

La diagnosi coinvolge più figure professionali, dal Neuropsichiatra al Logopedista allo psicologo.

I passi della diagnosi:

  • Colloquio anamnestico con i genitori: affinchè il clinico possa evidenziare eventuali momentidi fragilità, di rottura o defaillance nello sviluppo e nella relazione genitore-bambino.
     

  • Videat neuropsichiatrico: quando la componente neuropsicologica e genetica ha un ruolo importante nella genesi del disturbo.

  • Valutazione cognitiva  : ha lo scopo di escludere ritardi cognitivi e fornisce un profilo del funzionamento cognitivo delineando le aree di debolezze e quelle di forza.

  • Valutazione Logopedica : ha lo scopo di indagare il livello delle abilità di letto-scrittura e calcolo e le abilità connesse agli apprendimenti ( funzioni esecutive, memoria di lavoro, attenzione)

  • colloquio di restituzione ai genitori con consegna di relazione finale: durante il colloquio verrano riportati i risultati ottenuti durante l'iter diagnostico e verranno fornite tutte le informazioni necessarie alla gestione delle difficoltà qualora emergano.
     

3

© 2016 Oltre lo Specchio Magico

Contattaci:

06 69315787

3478861977

​Dove siamo: 

Via XXV Luglio n. 4

00046 Grottaferrata - Roma